Vai a sottomenu e altri contenuti

Avviso pubblico per la nomina di cinque componenti del consiglio di amministrazione dell'Istituto Nazionale Tostiano

Data pubblicazione on line: 20/09/2022 Data scadenza: 30/09/2022

IL DIRIGENTE DEL SETTORE AFFARI GENERALI


VISTE le delibere del Consiglio Comunale di Ortona n. 161 del 21.3.1983, n. 198 del 27.4.1983 e 225 del 25.7.1983 tutte esecutive, con le quali è stato costituito l' ''Istituto Nazionale Tostiano'' di Ortona e ne sono stati adottati Statuto e Regolamento;

VISTO il decreto del presidente della Giunta Regionale del 12.5.1994 di riconoscimento di personalità giuridica al predetto Istituto e di approvazione dello Statuto nel testo modificato;

VISTO l'art. 5 del menzionato Statuto che stabilisce che sono organi dell'Istituzione di cui trattasi:
1) Il Consiglio di Amministrazione;
2) Il Presidente;
3) I Revisori dei conti.

VISTO, altresì, il successivo art. 6 del predetto Statuto che, al primo periodo del comma n. 1, stabilisce che: ''Il Consiglio di Amministrazione è composto da sette componenti di cui cinque nominati dal Consiglio Comunale'';

VISTO il vigente ''Regolamento sugli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune di Ortona (CH) presso Enti, Aziende, Società Partecipate ed Istituzioni'', approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 36 del 07.07.2008, che, all'art. 2, comma 1 attribuisce al Sindaco il potere di nomina dei rappresentanti del Comune e, al comma 2, stabilisce che è data adeguata pubblicità degli incarichi da affidare e delle loro caratteristiche;

Visto il D.Lgs. n. 267/2000 e in particolare l'art. 50, comma 8;

Ritenuto, pertanto, necessario provvedere in merito;

RENDE NOTO
E' indetto avviso pubblico per l'ammissione delle candidature relative alla nomina di cinque componenti del Consiglio di Amministrazione dell' ''Istituto Nazionale Tostiano'' di Ortona.
L'incarico avrà la durata del mandato del Sindaco.
È garantita la pari opportunità tra uomini e donne, così come previsto dalla Legge n. 125/1991 e dall'art. 35 del D.Lgs n. 165/2001.
Art.1 - Requisiti generali e cause di incompatibilità ed esclusione
I componenti del Consiglio di Amministrazione dell'''Istituto Nazionale Tostiano'' dovranno possedere una competenza tecnica, manageriale, giuridica o amministrativa adeguata alle specifiche caratteristiche della carica.
Salve le altre incompatibilità stabilite dalla normativa vigente, non possono essere nominati o designati componenti del C.d.A. del predetto Istituto:
a) Coloro che si trovano in una delle condizioni previste dal Titolo III, Capo II del D.Lgs. n. 267/2000 e ss.mm.ii.;
b) Coloro che si trovano in stato di conflitto di interessi rispetto all'ente, azienda, società o istituzione nel quale rappresentano il Comune;
c) Coloro che sono stati dichiarati falliti;
d) Coloro che si trovano in rapporto di impiego, consulenza o incarico con l'ente, l'azienda, la società o l'istituzione presso cui dovrebbero essere nominati;
e) Coloro che hanno liti pendenti con il Comune di Ortona o con l'ente, l'azienda, la società o l'istituzione presso cui dovrebbero essere nominati;
f) I consulenti o incaricati del Comune di Ortona che operano in settori con compiti di controllo o indirizzo sull'attività dello specifico ente, azienda, società o istituzione presso cui dovrebbero essere nominati;
g) Coloro che, a seguito di nomina o designazione, rappresentano il Comune di Ortona presso altri enti, aziende ed istituzioni;
h) Coloro che sono stati oggetto di revoca della nomina o designazione del Comune per motivate ragioni comportamentali, di cui all'art. 5 del vigente ''Regolamento sugli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune di Ortona (Ch) presso enti, aziende, società partecipate ed istituzioni'';
i) Coloro che, avendo ricoperto nei cinque anni precedenti incarichi analoghi, abbiano registrato per tre esercizi consecutivi un progressivo peggioramento dei conti per ragioni riferibili a non necessitate scelte gestionali.
Il sopravvenire di una delle cause di incompatibilità e di esclusione nel corso del mandato comporta la revoca della nomina o della designazione.
Art. 2 - Indennità
I componenti del Consiglio di Amministrazione dell' ''Istituto Nazionale Tostiano'' non percepiranno alcuna indennità. Gli stessi avranno diritto solo al rimborso delle spese effettivamente sostenute e preventivamente autorizzate dal Consiglio di Amministrazione per l'espletamento delle proprie funzioni, applicando, per quanto compatibile, la disciplina di cui all'art. 84 del D.Lgs n. 267/2000 e ss.mm.ii..
Art. 3 - Scopi statutari dell'Istituto Nazionale Tostiano
L'Istituto Nazionale Tostiano svolge istituzionalmente l'attività di promuovere, nel mondo musicale internazionale, l'adeguata conoscenza della vita e delle opere del musicista F.P. Tosti, nato a Ortona il 9.4.1846 e morto a Roma il 2.12.1916.
Tale attività viene perseguita con lo studio sistematico e scientifico della produzione musicale dello stesso, attraverso la promozione di mostre e convegni su Tosti e il suo tempo, l'organizzazione di concerti di musica vocale da camera e la sistematica diffusione della stessa nelle scuole abruzzesi e nelle regioni che ne chiederanno gli interventi, la raccolta e l'ordinazione della produzione musicale tostiana nonché la creazione di una discoteca di pubblica fruizione di romanze tostiane e più in generale di musica vocale cameristica.
L'Istituto si prefigge lo scopo ulteriore di creare un centro di studio e ricerca della produzione musicale abruzzese di tutti i tempi attraverso la realizzazione di una biblioteca musicale, ponendo particolare attenzione al patrimonio della musica popolare e organizzando un accurato archivio musicale abruzzese.
L'Istituto è apolitico e non persegue fini di lucro.
Art. 4 - Modalità di presentazione della domanda
Gli interessati a ricoprire la carica di componente del Consiglio di Amministrazione, in possesso dei requisiti sopra indicati, potranno inoltrare al Sindaco comunicazione di interesse alla nomina, in carta libera, contenente la firma autenticata (allegando copia di un documento di riconoscimento in corso di validità) sul modello appositamente predisposto (allegato sub A), e presentata unitamente a
scheda curriculum (allegato sub B) debitamente datata e sottoscritta.
Le dichiarazioni contenute nei sopra indicati documenti hanno valore sostitutivo di certificazione e dovranno contenere tutte le indicazioni idonee a valutare tutte le competenze di cui all'art. 1 del presente avviso possedute dell'interessato/a. Alle stesse, rese nella domanda e nel curriculum, si riconosce valore di autocertificazione, con riserva del Comune di verificarne la veridicità.
Il modello sub A di domanda di iscrizione e il modello sub B di scheda curriculum per la compilazione, sono scaricabili dal sito www.comuneortona.ch.it nella sezione dedicata alla pubblicazione del presente Avviso pubblico.
La domanda dovrà pervenire entro le ore 12,00 del 30 Settembre 2022 e va indirizzata a:
Comune di ORTONA
Via Cavour, 24
66026 Ortona (CH)
L'invio della domanda al Comune di Ortona dovrà avvenire con una delle seguenti modalità:

  • a mezzo PEC, per i titolari di un indirizzo di posta elettronica certificata, all'indirizzo protocollo@pec.comuneortona.ch.it, improrogabilmente entro il termine di scadenza del presente avviso;
  • consegna a mano direttamente all'Ufficio protocollo del Comune di Ortona, via Cavour n. 24, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 12,00 e il martedì e il giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,30.
  • Tramite la sezione Istanze Online sul sito dell'ente (login con SPID) all'indirizzo: https://servizi.comuneortona.ch.it/portal/servizi/moduli/pre_auth


Il Comune di Ortona non assume responsabilità per la mancata consegna delle domande dovuta alla inesatta indicazione del recapito da parte degli interessati, né per eventuali disguidi della corrispondenza imputabili a terzi, caso fortuito o forza maggiore.
Nei casi a) e b), sulla facciata esterna della busta contenente la domanda dovrà essere riportata, oltre all'indicazione del proprio cognome, nome e indirizzo, la dicitura:
''DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA PER LA NOMINA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL' ISTITUTO NAZIONALE TOSTIANO.''
Art. 5 - Norme finali
Non saranno prese in considerazione istanze avanzate prima della pubblicazione del presente bando.
Gli aspiranti alle nomine di cui al presente avviso, con la presentazione della disponibilità alle stesse, dichiarano di conoscere e rispettare tutte le norme all'uopo vigenti.
Art. 6 - Trattamento dei dati personali
Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 679/2016, il Comune di Ortona fornisce la seguente informativa sul trattamento dei dati personali conferiti dai candidati.
Il Comune di Ortona con sede in Via Cavour n. 24, Centralino 085/90571 - PEC: protocollo@pec.comuneortona.ch.it, quale Titolare, tratterà i dati conferiti ai fini della partecipazione alla presente procedura per il ricevimento delle candidature alla nomina di componente del Consiglio di Amministrazione dell'Istituto Nazionale Tostiano con modalità cartacea ed informatica, per le finalità previste dal citato regolamento U.E.

Il Responsabile del trattamento è il Dirigente ad interim del Settore ''Affari generali e servizi alla persona, Dott. Alessandro Galli (tel. 085/9057290) - indirizzo mail a.galli@comuneortona.ch.it.
Il Responsabile della protezione dei dati è il Dott. Aldo Giacomo Colantuono.
Il conferimento dei dati inerenti ai requisiti di ammissione alla presente procedura è obbligatorio e il loro mancato inserimento nella domanda di partecipazione, salvi i casi di possibile integrazione, non consente di procedere all'istruttoria dell'istanza.
I dati saranno trattati per il tempo strettamente necessario all'espletamento della procedura di raccolta delle candidature per le nomine suddette, successivamente saranno conservati in archivio cartaceo ed informatico, nel rispetto della normativa vigente in materia.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Avviso Formato pdf 177 kb
Modello e allegati Formato rtf 66 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto